Hotel Heinz - Attrazioni turistiche e dintorni

L’Hotel Heinz è a Riscone vicino Brunico. Riscone è un bel paesino ai piedi del Plan de Corones, immerso nel verde e lontano dalle grandi direttrici di traffico. Questa sua posizione lo rende una località tranquilla, ideale per trascorrere una vacanza all’insegna del relax, soprattutto nei mesi estivi.

A soli 3 km di distanza si trova la città di Brunico, capoluogo della Val Pusteria che con il suo centro storico d’impronta medievale, i suoi tanti negozi, ristoranti e bar, vale ben una visita. Qui si può trascorrere una giornata dedicandosi allo shopping o visitando il museo o il castello all’interno del quale Reinhold Messner ha allestito uno dei suoi musei dedicati ai popoli di montagna.

Brunico è particolarmente bella e romantica nel periodo natalizio. La sera la città si trasforma in un mare di luci e nei vicoli si leva il profumo di vin brûlé e biscottini e risuonano le note del Natale. Il Mercatino di Natale di Brunico è uno dei più belli dell’Alto Adige. Direttamente davanti all’Hotel Heinz a Riscone fermano i pullman che portano gli ospiti comodamente e con rapidità al mercatino (andata e ritorno).


Messner Mountain Museum Corones

Il sesto Messner Mountain Museum Corones è una gemma assolutamente speciale se solo si pensa alla sua posizione a 2.275 m di quota. Il museo è dedicato al tema delle rocce e della vita degli alpinisti e offre una vista spettacolare sulle Dolomiti. Il Plan de Corones è stato scelto come posto ideale per realizzare questo progetto museale in cui sono esposte collezioni, foto e oggetti raccolti da Reinhold Messner nel corso del tempo. Anche dal punto di vista architettonico il museo, progettato dalla celebre architetto Zaha Hadid, è un vero richiamo per i turisti.


Messner Mountain Museum RIPA

Il Messner Mountain Museum RIPA ha sede nel castello di Brunico, un tempo residenza estiva dei principi vescovi. Al suo interno è allestita la mostra permanente su “I popoli delle montagne di tutto il mondo”. In lingua tibetana RI sta per montagna e PA per uomo. La vita dei popoli di montagna è presentata ai visitatori attraverso la riproduzione di abitazioni tipiche, filmati e incontri per mettere in luce i loro modi di vivere, la loro cultura, la loro religione e l'offerta turistica.


Museo etnografico di Teodone

Il museo degli usi e costumi di Teodone è uno dei musei all’aperto più belli d’Europa. Su una superficie di 4 ettari si possono ammirare una serie di masi e laboratori artigiani provenienti da diverse valli dell’Alto Adige, completi di arredi e attrezzi originali della popolazione contadina. Il museo è ideale per le famiglie perché anche i bambini non si annoiano all’aperto. Qui si possono inoltre ammirare animali domestici come maiali e capre. Nel corso dell’anno nel museo, aperto dalla primavera all’autunno, si tengono varie manifestazioni durante le quali vengono mostrati gli antichi mestieri.


Castel Neuhaus

Castel Neuhaus si trova nei pressi di Gais, un paese all’imbocco della Val di Tures. Il castello è di proprietà privata e oggi è utilizzato come hotel e ristorante. Meta apprezzata soprattutto dalle famiglie, il castello si raggiunge da Gais in una mezzora circa a piedi. È anche possibile fare un’escursione ad anello passando da Villa Ottone per poi ritornare al punto di partenza.

 

 


Museo delle miniere di Predoi - Valle Aurina

Dal 1996 è possibile visitare il museo delle miniere di Predoi. Fino al 1971, salvo un’interruzione di alcuni anni, qui si estraeva il rame. Lungo il circuito all’interno della galleria sono illustrate le difficili condizioni in cui dovevano lavorare i minatori. Il museo è aperto da aprile a ottobre. Unica nel suo genere è la galleria climatica all’interno della miniera in cui si riscontrano condizioni igieniche dell’aria ideali per alleviare problemi allergici e d’altro tipo alle vie respiratorie.


Il mondo delle erbe: BERGILA di Issengo

Bergila, azienda a conduzione familiare di Issengo/Falzes, produce già da quattro generazioni oli essenziali e prodotti a base di erbe. Tutti i lavori, dalla raccolta all’imbottigliamento, sono svolti a mano, perché la qualità è l’imperativo assoluto. Un grande e interessante giardino delle erbe, il museo della distilleria di pino mugo e uno shop con prodotti biologici attendono una vostra visita.


Altre attività interessanti nei dintorni:

  • centro di biathlon ad Anterselva
  • orto botanico di Castel Trauttmansdorff - Meranon
  • museo archeologico dell’Uomo venuto dal ghiaccio - Bolzano
  • museo di arte moderna e contemporanea MUSEION - Bolzano
  • gite a Venezia, Verona, Cortina o sul lago di Garda

Per altre informazioni consultare i siti www.bruneck.comwww.suedtirol.info

Back to top